Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2008

La terra

Immagine

Francesco di Giorgio Martini

Immagine
Francesco di Giorgio Martini (Siena 1439-1501), scultore, architetto, pittore e trattatista. L'artista, famoso soprattutto come trattatista e ingegnere militare attivo alla corte del Ducato di Urbino, scrisse un trattato di architettura in cui fissava alcuni principi dell'arte fortificatoria della quale è considerato il fondatore insieme coi fratelli, Antonio e Giuliano da Sangallo, allievo quest'ultimo di Filippo Brunelleschi. Una copia del suo trattato fù posseduta da Leonardo da Vinci che lo commentò minuziosamente è oggi conservata nella Biblioteca Laurenziana a Firenze.

INGLESE Francesco diGiorgioMartini (Siena1439-1501), sculptor, architect,painter andessayist. The artist,best knownas anessayist andmilitary engineeractivein the courtof the Duchyof Urbino,he wrote atreatise on architecturein whichsomefixedprinciples of the artoffortificationwhichis considered the founderalongwith his brothers,Antonioand Giuliano daSangallo,thisstudent'last ofFilippo Brunelleschi. …

Lanterna Duomo

Immagine
Firenze Cupola di S. Maria del Fiore, particolare di un contrafforte della "lanterna", opera realizzata intorno al 1436. Filippo Brunelleschi progettò e realizzò l'opera architettonica più imponente del Rinascimento. Curò il progetto anche nei dettagli decorativi realizzando un'opera unica al mondo per lo spazio urbano in cui è inserita, per l'armonica forma e dimensione della cupola inserita nel corpo di fabbrica della cattedrale, per lo stile architettonico e la ricercata ricchezza dei decori.

Duomo. L'architettura del Rinascimento

Immagine
FirenzeS. Maria del Fiore con la cupola di Filippo Brunelleschi, l'architetto più rappresentativo del Rinascimento. La sua opera è rimasta nella storia dell'architettura occidentale la più grande ed importante dell'epoca Rinascimentale. Un'opera imponente per dimensione, per rappresentatività, per la composizione dei volumi, per stile architettonico, per la grande capacità inventiva della forma e della costruzione della cupola, per la raffinata geometria dei marmi policromi, per l'armonizzazione delle dimensioni con il campanile di Giotto. Il lavoro di un maestro che inserisce la cattedrale in uno spazio urbano sull'asse di via Calzaioli trà il potere spiritualedi S. Maria del Fiore e il potere temporale di Palazzo Vecchio. L'opera ne fa il maggior esponente dello stile architettonico del Rinascimento.