Post

Visualizzazione dei post da 2014

ITALIA UN PAESE DISUNITO IL SUD ARRETRA

Immagine
IL SUD ARRETRA SECONDO I DATI SVIMEZ  In Italia lo stato centrale e la politica dell'amministrazione decentrata degli ultimi 20 anni hanno danneggiato gravemente tutte le regioni del sud Italia. In uno Stato pachiderma e mastodontico su cui la politica fonda il proprio consenso, indistintamente dal colore delle amministrazioni, dai partiti, dai raggruppamenti politici l'azione è stata unica ed indistinta, tutti hanno contribuito ad affossare la popolazione meridionale e la sua precaria economia e le scarse risorse, tutti hanno contribuito ad aumentare velocemente il processo emigratorio. La precedente situazione economica satura di deficitari bilanci (sia economici che sociali), con l'attuale situazione di crisi è degenerata in  una regressione spaventosa, è evidente che lo Stato ha diviso economicamente in due il paese che non è mai stato realmente unito, al di la della divisione territoriale.  Il decentramento amministrativo e le politiche federaliste sono un fallimento naz…

IL PAESE DELL'INGIUSTIZIA

Immagine
Corruptissima repubblica plurima l'ex.  Regime senza giustizia i dati parlano chiaro:
http://www.wallstreetitalia.com/article/1741798/italia-fanalino-di-coda-in-europa-per-giustizia-sociale.aspx

Job act? Governo Renzi licenziato da De Bortoli, la prima vittima del job act

Immagine
Esimio Ferruccio Piero Pelù lo aveva già detto!!!




Parliamo di cose comiche: De Bortoli ha licenziato Renzi? Ma come il milanese "salotto buono" del potere all'italiana vede nella consorteria di governo un covo di massoni? ma nooo non possiamo crederci.... ma questi autorevoli, arguti giornalisti cosa scrivevano quando Napolitano insediava Renzi senza indire elezioni politiche? Ma se a Firenze, allora, lo dicevano in molti!? O Ferruccio ma te lo aveva detto anche Piero Pelù.

http://www.ilgiornale.it/video/interni/pel-contro-renzi-boy-scout-gelli-1015516.html
L'epiteto di Quinto Orazio Flacco Servum pecus si addice bene se attualizziamo ai giornalisti e traduciamo: servi per denaro, la politica che sostiene la stampa, che gli elargisce i finanziamenti.

http://www.leggioggi.it/2014/09/24/attacco-frontale-corriere-sera-renzi-governo/
Il terzo governo Napolitano si avvia a conclusione, le responsabilità politiche ed istituzionali del peggioramento sono sue (di Napolitano) …

Marco Ezechia Lombroso - contro la riapertura del museo

Immagine
Chi ha contribuito alla riapertura del museo (Marco Ezechia) Lombroso, l'ufficiale medico dell'esercito Sabaudo che cambiò (chi sa perchè) il suo nome in Cesare?
"LOMBROSO, Ezechia Marco (detto Cesare). - Terzo dei sei figli di Aronne e di Zefora Levi, nacque a Verona il 6 nov. 1835, in una famiglia israelita di stretta osservanza religiosa, le cui condizioni economiche, inizialmente floride, avevano subito un drastico ridimensionamento a seguito di errori finanziari"
http://www.treccani.it/enciclopedia/cesare-lombroso_(Dizionario-Biografico)/
Nel post precedente è ricostruita la vicenda e scappata fuori una sorpresa: la politica è trasversale (destra-sinistra) nel rispolverare e rievocare macabri cimeli di teste decapitate a corpi che non si troveranno mai più e di cui non vi è alcuna traccia, o intenzione, di una cristiana sepoltura. Cristianamente parlando, teorie della inferiorità della razza per "fossette occipitali" cioè massacrare avversari poli…

MUSEO MARCO EZECHIA LOMBROSO: CHI HA DECISO E FINANZIATO LA RIAPERTURA

Immagine
GOVERNI E MINISTRI CHE DECISERO E FINANZIARONO LA RIAPERTURA DEL MUSEO LOMBROSO
"Finanziamenti ministeriali e a contributi della Regione Piemonte (Presidente Mercedes Bresso DS) e della Città di Torino (Sindaco Sergio Chiamparino PD), i lavori mirati a interventi di restauro degli ambienti e delle collezioni e al riallestimento di tre settori museali: il Museo di Anatomia e il Museo Lombroso (afferenti al Museo dell'Uomo), e il Museo della Frutta. Successivamente (2005) il Provveditorato Regionale alle Opere Pubbliche ha messo a disposizione importanti risorse per il restauro di locali destinati al Museo Lombroso e dello scalone monumentale di accesso". "La storia del progetto: L'idea del progetto "Museo dell'Uomo" risale al 1998, con la formazione di un accordo trà Università di Torino e Regione Piemonte" http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/archivio/scenari/2007/febbraio/dwd/museouomo.pdf ANNO 1998
(accordo Università - r…

25 AGOSTO GIORNATA DELLA MEMORIA - MIGLIAIA DI CIVILI MERIDIONALI DEPORTATI AL NORD

Immagine
LA DEPORTAZIONE DEL RISORGIMENTO RICOSTRUITA FINALMENTE NEL LIBRO "DEPORTATI"

IL 25 AGOSTO E' LA GIORNATA DELLA MEMORIA, MIGLIAIA DI CIVILI MERIDIONALI DEPORTATI AL NORD E NELLE ISOLE, UNO DEI PIROSCAFI UTILIZZATI FU IL POSTALE "ELBA" DELLA COMPAGNIA RUBATTINO, TITOLARE DI CONCESSIONE PER IL SERVIZIO POSTALE, TRASPORTAVA I DEPORTATI POLITICI AL DOMICILIO COATTO NELLE ISOLE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO. OLTRE ALLA TERRAFERMA, CINQUE LE ISOLE DESTINATE ALLA DEPORTAZIONE DI CIVILI MERIDIONALI. LA VERGOGNA DI ESSERE RAPPRESENTATI DA QUESTE ISTITUZIONI CHE HANNO NASCOSTO I FATTI NELLA RETORICA DEL RISORGIMENTO, NEI DOCUMENTI CONSERVATI NEGLI ARCHIVI COME LE PEGGIORI E FEROCI DITTATURE.

PILLOLE: RE GIORGIO I SUOI GOVERNI E LA DEFLAZIONE

Immagine
All'Inizio del secondo mandato re Giorgio dichiarava "se fallisco mi dimetto", L'ITALIA l'hanno fatta fallire economicamente nel 2011 e ora dopo tre governi fallimentari e il disastro economico da loro causato con l'aggravarsi della recessione, fino alla DEFLAZIONE certificata dall'Istat in settimana:
 perchè re Giorgio non si dimette se ne va?


LETTERA ALL'EDITORE LATERZA

ERRORI, STRAFALCIONI E APPROSSIMAZIONI DA GIORNALISTI?
A proposito del vostro libro sui fari dell'Adriatico
ATTENZIONE ALLE NOTIZIE INESATTE SUL FARO DI RIMINI.

L'autrice del libro (Enrica Simonetti) non cita la fonte delle notizie da lei riportate nel suo libro, inoltre l'attribuzione del faro al Vanvitelli sarebbe sbagliata perchè al momento attuale delle conoscenze, in mancanza di documenti, disegni o progetto, vi sono solo gli Atti della Congregazione del Porto di Rimini che raccontano della presenza di Vanvitelli a Rimini per la costruzione del Fortino e non del Faro.
Libro sul faro di Rimini uscito in stampa il 7 marzo 2009
http://www.lulu.com/ch/it/shop/loreto-giovannone/luigi-vanvitelli-architetto-lavori-al-porto-di-rimini/hardcover/product-4507515.html
Articolo de IL PONTE di Rimini: file:///C:/Users/LORETO/HD%202%20%2813.10.2010%29/TUTTO%20VANVITELLI/RECENSIONI%20VANVITELLI/IL%20PONTE%20WEB%2021.3.2009/un_fortino_firmato_vanvitelli.html

La ricostruzione della …

USA - New Jersey

Immagine
ITALIANI nella libreria della Università di Princeton

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 AGOSTO - 40.000/60.000 CIVILI ITALIANI DEPORTATI DI STATO

Immagine
DA SEGRETARIO DEL MINISTERO INTERNI IL "PATRIOTA" SILVIO SPAVENTA (1863), INVESTITO DI POTERI SPECIALI (firmava "pel ministro"), COME CARONTE PILOTAVA LA DEPORTAZIONE VIA PIROSCAFO DI 40.000/60.000 
CIVILI MERIDIONALI VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE
RE D'ITALIA
Vista la legge in data del 15 corrente mese, n° 1409;
Sentito il Consiglio dei Ministri;
Sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per gli Affari dell'Interno,
Abbiamo decretato e decretiamo:
Articolo unico.
La dichiarazione di che all'art. 1° della Legge suddetta è fatta per le Provincie di Abruzzo Citeriore, Abruzzo Ulteriore II, Basilicata, Benevento, Calabria Citeriore, Calabria Ulteriore II, Capitanata, Molise, Principato Citeriore , Principato Ulteriore e Terra di Lavoro. Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle Leggi e dei Decreti del Regno d'Italia, mandando a …

25 AGOSTO GIORNATA IN MEMORIA DEI DEPORTATI DI STATO CIVILI ITALIANI NEL RISORGIMENTO

Immagine

 MAI PIU' DEPORTATI

Il 25 agosto è il giorno della memoria 
per gli italiani deportati
VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE RE D'ITALIA Veduto l'art. 5 della Legge 15 agosto 1863; Sulla proposizione del Ministro dell'Interno: Abbiamo determinato e determiniamo Articolo unico. Per l'esecuzione dell'art. 5 della Legge 15 agosto 1863 è approvato l'annesso Regolamento vidimato d'ordine Nostro dal Ministro Segretario di Stato per gli affari dell'Interno. Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle Leggi e dei Decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a Torino, addì 25 agosto 1863.  VITTORIO EMANUELE, U. PERUZZI REGOLAMENTO PARTE PRIMA Designazione e invio al luogo del domicilio coatto.                                  Vittorio Emanuele II
L'i…

FISCHI A RENZI

Immagine
FISCHI DAL SUD ITALIA
Il tour del terzo primo ministro mai eletto dagli Italiani al governo del paese (primo Mario Monti, secondo Letta, terzo Renzi) viene sonoramente fischiato nel giro propagandistico estivo nelle regioni meridionali. Le aree a sud più sensibili al "pilotaggio" e al "baronato" elettorale fischiano, quindi protestano, la presenza del segretario PD, l'unica carica a cui è stato realmente eletto Renzi dai simpatizzanti del partito. Insomma due situazioni politicamente anomale, da una parte gli elettori che da sempre sono manovrati dai partiti che hanno in 60 anni abilmente distribuito ricatti elettorali e consensi in cambio del posto di lavoro (un complicato intreccio a tutti i livelli sociali), dall'altra un segretario di partito (PD) chiamato senza una regolare competizione elettorale alla guida di un paese in mano alle potenze straniere.
Due domande: 1) Come definire politicamente il governo di un paese che ormai da tre governi di nomina…