Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2014

25 AGOSTO GIORNATA DELLA MEMORIA - MIGLIAIA DI CIVILI MERIDIONALI DEPORTATI AL NORD

Immagine
LA DEPORTAZIONE DEL RISORGIMENTO RICOSTRUITA FINALMENTE NEL LIBRO "DEPORTATI"

IL 25 AGOSTO E' LA GIORNATA DELLA MEMORIA, MIGLIAIA DI CIVILI MERIDIONALI DEPORTATI AL NORD E NELLE ISOLE, UNO DEI PIROSCAFI UTILIZZATI FU IL POSTALE "ELBA" DELLA COMPAGNIA RUBATTINO, TITOLARE DI CONCESSIONE PER IL SERVIZIO POSTALE, TRASPORTAVA I DEPORTATI POLITICI AL DOMICILIO COATTO NELLE ISOLE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO. OLTRE ALLA TERRAFERMA, CINQUE LE ISOLE DESTINATE ALLA DEPORTAZIONE DI CIVILI MERIDIONALI. LA VERGOGNA DI ESSERE RAPPRESENTATI DA QUESTE ISTITUZIONI CHE HANNO NASCOSTO I FATTI NELLA RETORICA DEL RISORGIMENTO, NEI DOCUMENTI CONSERVATI NEGLI ARCHIVI COME LE PEGGIORI E FEROCI DITTATURE.

PILLOLE: RE GIORGIO I SUOI GOVERNI E LA DEFLAZIONE

Immagine
All'Inizio del secondo mandato re Giorgio dichiarava "se fallisco mi dimetto", L'ITALIA l'hanno fatta fallire economicamente nel 2011 e ora dopo tre governi fallimentari e il disastro economico da loro causato con l'aggravarsi della recessione, fino alla DEFLAZIONE certificata dall'Istat in settimana:
 perchè re Giorgio non si dimette se ne va?


LETTERA ALL'EDITORE LATERZA

ERRORI, STRAFALCIONI E APPROSSIMAZIONI DA GIORNALISTI?
A proposito del vostro libro sui fari dell'Adriatico
ATTENZIONE ALLE NOTIZIE INESATTE SUL FARO DI RIMINI.

L'autrice del libro (Enrica Simonetti) non cita la fonte delle notizie da lei riportate nel suo libro, inoltre l'attribuzione del faro al Vanvitelli sarebbe sbagliata perchè al momento attuale delle conoscenze, in mancanza di documenti, disegni o progetto, vi sono solo gli Atti della Congregazione del Porto di Rimini che raccontano della presenza di Vanvitelli a Rimini per la costruzione del Fortino e non del Faro.
Libro sul faro di Rimini uscito in stampa il 7 marzo 2009
http://www.lulu.com/ch/it/shop/loreto-giovannone/luigi-vanvitelli-architetto-lavori-al-porto-di-rimini/hardcover/product-4507515.html
Articolo de IL PONTE di Rimini: file:///C:/Users/LORETO/HD%202%20%2813.10.2010%29/TUTTO%20VANVITELLI/RECENSIONI%20VANVITELLI/IL%20PONTE%20WEB%2021.3.2009/un_fortino_firmato_vanvitelli.html

La ricostruzione della …

USA - New Jersey

Immagine
ITALIANI nella libreria della Università di Princeton

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 AGOSTO - 40.000/60.000 CIVILI ITALIANI DEPORTATI DI STATO

Immagine
DA SEGRETARIO DEL MINISTERO INTERNI IL "PATRIOTA" SILVIO SPAVENTA (1863), INVESTITO DI POTERI SPECIALI (firmava "pel ministro"), COME CARONTE PILOTAVA LA DEPORTAZIONE VIA PIROSCAFO DI 40.000/60.000 
CIVILI MERIDIONALI VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE
RE D'ITALIA
Vista la legge in data del 15 corrente mese, n° 1409;
Sentito il Consiglio dei Ministri;
Sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per gli Affari dell'Interno,
Abbiamo decretato e decretiamo:
Articolo unico.
La dichiarazione di che all'art. 1° della Legge suddetta è fatta per le Provincie di Abruzzo Citeriore, Abruzzo Ulteriore II, Basilicata, Benevento, Calabria Citeriore, Calabria Ulteriore II, Capitanata, Molise, Principato Citeriore , Principato Ulteriore e Terra di Lavoro. Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle Leggi e dei Decreti del Regno d'Italia, mandando a …

25 AGOSTO GIORNATA IN MEMORIA DEI DEPORTATI DI STATO CIVILI ITALIANI NEL RISORGIMENTO

Immagine

 MAI PIU' DEPORTATI

Il 25 agosto è il giorno della memoria 
per gli italiani deportati
VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE RE D'ITALIA Veduto l'art. 5 della Legge 15 agosto 1863; Sulla proposizione del Ministro dell'Interno: Abbiamo determinato e determiniamo Articolo unico. Per l'esecuzione dell'art. 5 della Legge 15 agosto 1863 è approvato l'annesso Regolamento vidimato d'ordine Nostro dal Ministro Segretario di Stato per gli affari dell'Interno. Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle Leggi e dei Decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a Torino, addì 25 agosto 1863.  VITTORIO EMANUELE, U. PERUZZI REGOLAMENTO PARTE PRIMA Designazione e invio al luogo del domicilio coatto.                                  Vittorio Emanuele II
L'i…

FISCHI A RENZI

Immagine
FISCHI DAL SUD ITALIA
Il tour del terzo primo ministro mai eletto dagli Italiani al governo del paese (primo Mario Monti, secondo Letta, terzo Renzi) viene sonoramente fischiato nel giro propagandistico estivo nelle regioni meridionali. Le aree a sud più sensibili al "pilotaggio" e al "baronato" elettorale fischiano, quindi protestano, la presenza del segretario PD, l'unica carica a cui è stato realmente eletto Renzi dai simpatizzanti del partito. Insomma due situazioni politicamente anomale, da una parte gli elettori che da sempre sono manovrati dai partiti che hanno in 60 anni abilmente distribuito ricatti elettorali e consensi in cambio del posto di lavoro (un complicato intreccio a tutti i livelli sociali), dall'altra un segretario di partito (PD) chiamato senza una regolare competizione elettorale alla guida di un paese in mano alle potenze straniere.
Due domande: 1) Come definire politicamente il governo di un paese che ormai da tre governi di nomina…

15 AGOSTO 1863 GIORNATA DELLA MEMORIA IN RICORDO DEI DEPORTATI CIVILI DEL RISORGIMENTO

Immagine
GIORNATA DELLA MEMORIA IL 15 AGOSTO 1863 I GOVERNANTI DEL REGNO D'ITALIA APPROVANO LA LEGGE n° 1409 FIRMATA DA UBALDINO PERUZZI. IL 15 AGOSTO DI OGNI ANNO E' LA GIORNATA DELLA RICORRENZA PER L'EMANAZIONE DELLA LEGGE DETTA GIUSEPPE PICA MAI PIU' DEPORTATI
Il 25 agosto è il giorno della memoria per gli italiani deportati dai ministri dell'interno al domicilio coatto politico. I nuovi sudditi di Vittorio Emanuele II deportati e schiavizzati nelle sue miniere.
VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE RE D'ITALIA Veduto l'art. 5 della Legge 15 agosto 1863; Sulla proposizione del Ministro dell'Interno: Abbiamo determinato e determiniamo Articolo unico. Per l'esecuzione dell'art. 5 della Legge 15 agosto 1863 è approvato l'annesso Regolamento vidimato d'ordine Nostro dal Ministro Segretario di Stato per gli…

PERCHE' IN ITALIA ABBIAMO ISTITUZIONI INADEGUATE?

Immagine
SENZA VERGOGNA SENZA MORALE IN ITALIA COMMEMORIAMO, RICORDIAMO STRAGI ED ECCIDI  SOLO SE COMMESSI DA ALTRI O SUBITI DA ALTRI POPOLI

IN ITALIA SERVUM PECUS - STORICI ED INTELLETTUALI ASSERVITI AL POTERE DOMINANTE

Immagine
FINE DEL RISORGIMENTO Gli studi storici sul Risorgimento hanno portato a scoperte importanti, nei documenti gli ordini emanati dal Ministro degli Interni e dal Segretario Generale dopo il 15 agosto 1863. Ne sono seguite due pubblicazioni:
http://www.ibs.it/code/9788868290177/giovannone-loreto/italiani-regno-repubblica.html
http://www.ibs.it/code/9788868290788/giovannone-loreto/deportati-storie-deportazione.html

I governi del Regno d'Italia crearono un apparato di DEPORTAZIONE, ideato, studiato, attuato e fatto funzionare dai primi governi unitari in poi, subito dopo la proclamazione del Regno d'Italia avvenuto nella primavera del 1861.
Nei documenti a firma Peruzzi gli ordini impartiti personalmente dal ministro, le perentorie disposizioni repressive gestite e manovrate da Silvio Spaventa, gli ordini dei funzionari prefettizi e Delegati del Governo, forse 30.000 documenti e più.
Spaventa, appunto, il gigantesco apparato di DEPORTAZIONE politica dalle province del merid…